43°raduno>>>

42°raduno>>>

41°raduno>>>

40°raduno>>>

39°raduno>>>

38°raduno>>>

37°raduno>>>

36°raduno>>>

35°raduno>>>

34°raduno>>>

33°raduno>>>

32°raduno>>>

31°raduno>>>

30°raduno>>>

Trasferta in Abruzzo>>>

Un viaggio a Chivasso>>>

La caserma Nino Bixio a Casale Monferrato>>>

Quel viaggio in Valle>>>

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

40° raduno nazionale 2016

Castellaneta Marina (TA) - PUGLIA
dal 03.09 al 10.09.2016

Carissimi Amici, Colleghi e Simpatizzanti,

ecco un breve commento circa il 40esimo raduno nazionale della circolare 644/72 appena trascorso. Ci siamo ritrovati tra il 04 e l’11 Settembre a Castellaneta Marina in provincia di Taranto invitati da Lucio Caforio, in questo lembo di Puglia tra uliveti, uva da tavola e mare.
Giove Pluvio ci aveva già provato a rovinarci la festa, ma mai con l’insistenza e la determinazione di questa volta. Pazienza. Posso tranquillamente affermare che non c’è riuscito. Anzi abbiamo approfittato delle intemperanze del meteo per fare qualche bagno in meno ma tanta amicizia e cordialità in più.

Ospiti del Villaggio turistico “Il Valentino” il cui nome è un chiaro riferimento all’illustre concittadino locale Rodolfo Valentino, devo dire che si tratta di una struttura enorme, smisurata. Edificata con i fondi europei per lo sviluppo regionale occupa un’area salutare e tranquilla. Niente attività industriali o commerciali nei dintorni, e scarsi insediamenti urbani. Tutto perfetto dunque? Certamente il riposo nel silenzio assoluto, le camere spaziose e pulite, anche se a notevole distanza dal ristorante e dalla hall. Il ristorante self-service di dimensioni adeguate alla struttura ha una buona varietà di scelta tra antipasti di mare e di terra, primi e secondi piatti preparati espressi, dolci di estrazione industriale, e frutta. (Anguria, melone, pesche e susine). Ma la nota dolente è la manutenzione esterna. Verde in stato di semi abbandono, lampioni spenti, viali bui la notte e scarsa cura delle aree comuni. Le due ampie piscine (dolce e salata), sembrano curate adeguatamente. Si ha come l’impressione che tutto sia stato costruito con grandi potenzialità, ma che poi le stesse siano venute meno col passare del tempo. L’incessante pioggia ha poi colto di sorpresa non solo gli ospiti ma certo anche i manutentori, tanto che la presenza di fastidiosi insetti striscianti lungo i viali e nei pressi degli alloggi seppur notificata a chi di dovere non è stata presa in considerazione. Diversi hanno lamentato la presenza di tali insetti anche all’interno delle camere con notevole disagio.
La spiaggia è riservata e ben curata.
Escursioni alle grotte di Castellana e ai trulli di Alberobello nei primi giorni e a Matera a seguire dopo un giorno di riposo. Città a molti sconosciuta, - seppur sotto l’incessante pioggia, -Matera ha mostrato un immagine di forte e struggente impatto emotivo. I Sassi e le loro storia, medioevale e moderna contemporaneamente lasciano al visitatore un ricordo indelebile. Ben si comprende come Matera sia stata scelta città europea della cultura 2019.
Infine un succulento cenone a base di pesce (cucinato a meraviglia come poche altre volte mi era capitato), ha ufficialmente chiuso la manifestazione.

Per il 41esimo raduno che sarà al Nord è stata accolta la candidatura della città di Parma. Non si potrà usufruire del mare, ma in compenso non mancheranno cultura, arte, enogastronomia e salute. Per chi vorrà approfittare saranno infatti disponibili le salutari cure termali di Salsomaggiore Terme. In qualità di residente l’organizzazione del raduno è stata affidata al sottoscritto che l’ha accolta con immenso piacere. Inutile dire che spero in una numerosa partecipazione. Ovviamente - e come sempre - non mancheranno l’indispensabile ed esperta sovrintendenza di Stefano e Daniela Cucco.

Chiudo col dovuto ringraziamento a Lucio Caforio per averci presentato con dovizia di particolari questi lembi di Puglia e Basilicata, nonché i nostri segretari Stefano e Daniela per l’incomparabile ruolo nella gestione e nel rapporto con i fornitori dei servizi. Compito ahimè a volte ingrato ed impegnativo, come ben sa chi lo ha provato. Grazie di cuore assolutamente.
Mi metto subito al lavoro per l’appuntamento che sarà ai primi giorni di Settembre 2017 di cui sarete resi ampiamente edotti anche attraverso il presente sito.

Porgo a tutti voi, alle vostre famiglie e ai vostri cari i migliori saluti.

Parma, 17/09/2016.

Tiziano Testi

Presidente Libera Associazione
Ex ferrovieri del Genio Circ. 644/72

Guarda le foto>>>

torna su

scrivi al webmaster - CHI SONO